Il vino e le Marche

La storia che lega il vino alle Marche affonda le sue radici in tempi lontani: già Polibio e Plinio il Vecchio nelle loro opere dedicarono alcune pagine alla nostra regione e al suo prezioso nettare.

La qualità delle uve marchigiane persiste ancora oggi, tanto da poter affermare in tutta tranquillità la continua ascesa dell’enologia locale, e a dimostrarlo vi è l’attestata eccellenza di numerosi vini, sia rossi che bianchi.

 

Tra le principali zone di produzione non si può non menzionare la Vallesina: una vallata protetta dalla sagoma del monte San Vicino, circondata da meravigliose colline coperte da vigneti che scendono dolcemente verso il litorale mozzafiato. La bellezza di questi luoghi incantati non è l’unico vanto della Valle dell’Esino: la leggera brezza proveniente dal mar Adriatico, il vento secco che spira dai Sibillini e l’ottimo irraggiamento solare, creano infatti un microclima unico, perfetto per la coltivazione della vite.

 

Nel cuore di questa zona, nota anche come la valle dei Castelli di Jesi, tra rigogliosi campi di girasole, la verde campagna, sulla riva destra del fiume Esino, troviamo Maiolati Spontini: un borgo medioevale arroccato su di una collina, circondato da un paesaggio incontaminato, dove i colori della natura si fondono per dar vita ad un panorama che non ha eguali. Ma a rendere il tutto ancor più prezioso è sicuramente la natura tendenzialmente argillosa del territorio, peculiarità pedologica che dona uve gustose, vini longevi e ricchi di colore.
Ed è proprio qui che si trova “Colle del Sole”, la nostra vigna, oltre 13 ettari di generosi filari: il bianco verdicchio e i rossi montepulciano e sangiovese.

 

 

Per noi il contatto con il territorio è fondamentale, la filosofia che sta alla base della nostra produzione si basa proprio su un ascolto attento della campagna marchigiana, nel pieno rispetto dei suoi cicli naturali. Le nostre uve sono selezionate a mano, raccolte con cura, per far sì che solo il meglio della natura intervenga nei processi di vinificazione. Inoltre i vigneti circondano la nostra tenuta, una scelta non casuale, bensì la precisa decisione di avere solo pochi minuti tra la raccolta del grappolo e la sua spremitura, perché ciò a cui più teniamo è esaltare con semplicità i doni preziosi della natura.

 

Se dunque avete voglia di trascorrere un piacevole soggiorno tra le bellezze della natura e le eccellenze enogastronomiche, non vi resta che venire a visitare le Marche e assaggiare un po’ del nostro buon vino.