Le caratteristiche di questo vino rispecchiano perfettamente la descrizione dosaggio zero. All’inizio l’austerità e l’acidità elevata sembrano prevalere ma poi la pulizia, le note fruttate e il palato vivace permettono al degustatore di ricredersi apprezzandone la franchezza e la brillante piacevolezza. Una vera delizia per i palati più esigenti che ne hanno avuto abbastanza dell’ordinario.

– Nicolas Belfrage MW

VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI
DOC SPUMANTE METODO CLASSICO DOSAGGIO ZERO

Abbiamo deciso di chiamare questo spumante metodo classico “1622” in onore del monaco benedettino fabrianese Francesco Scacchi che per primo, nel volume “De salubri potu dissertatio” datato 1622 e quindi antecedente alla nascita di Dom Perignon, teorizzò i vantaggi della conservazione del vino delineando le basi della preparazione degli spumanti che conosciamo oggi.

 

Caratteristiche di produzione

Uve
Verdicchio 85% e Chardonnay 15% allevate a Guyot.

Vigneto
Le uve Verdicchio sono coltivate su una superfice di circa 2 ettari nella parte orientale del Vigneto Colle del Sole nel comune di Maiolati Spontini caratterizzato da terreno tendenzialmente argilloso e ricco di scheletro. Le uve Chardonnay provengono dal vigneto Coste del Molino situato nel comune di poggio San Marcello.

Vendemmia
Le uve selezionate per la produzione del 1622 vengono raccolte in cassetta tra fine Agosto (Chardonnay) ed i primi giorni di Settembre (Verdicchio). Le rese per ettaro sono di circa 60 quintali.

Vinificazione
La prima fermentazione avviene in un serbatoio di acciaio inox ad una temperature media di 13°. Segue una lunga sosta sulle fecce fini con ripetuti batonnages sino alla primavera successiva. Nel mese di Aprile avviene l’imbottigliamento ed inizia le presa di spuma. Il vino quindi riposa sui lieviti per 48 mesi nella cantina sotterranea in attesa della sboccatura.

 

 

Scheda scaricabile

Vegan Wine

La nostra filosofia incentrata sul profondo rispetto per l’ambiente e i processi naturali, unita alla volontà di produrre solo vini genuini e di alta qualità, ci ha portato ad aderire alle più comuni policy di vini vegani.